Italian poetry with Arianna – Il lampo della bocca

After some time, I made a new video in the series on Italian poetry. in this new video I talk about the poem Il lampo della bocca, by Giuseppe Ungaretti. Here’s the text: Migliaia d’uomini prima di me, Ed anche più di me carichi d’anni, Mortalmente ferì Il lampo d’una bocca. Questo non è motivo […]

Italian poetry with Arianna – S’ode ancora il mare

In this video I talk about the poem S’ode ancora il mare (You can still hear the sea), by Salvatore Quasimodo. Here’s the text: Già da più notti s’ode ancora il mare, lieve, su e giù, lungo le sabbie lisce. Eco d’una voce chiusa nella mente che risale dal tempo; ed anche questo lamento assiduo […]

Italian poetry with Arianna – Donna

In this video I talk about the poem Donna (Woman), by Umberto Saba. Here’s the text: Quand’eri giovinetta pungevi come una mora di macchia. Anche il piede t’era un’arma, o selvaggia. Eri difficile a prendere. Ancora giovane, ancora sei bella. I segni degli anni, quelli del dolore, legano l’anime nostre, una ne fanno. E dietro […]

Italian poetry with Arianna – Attesa

In this video I talk about a poem by Vincenzo Cardarelli, called Attesa. Here’s the text: Oggi che t’aspettavo non sei venuta. E la tua assenza so quel che mi dice, la tua assenza che tumultuava, nel vuoto che hai lasciato, come una stella. Dice che non vuoi amarmi. Quale un estivo temporale S’annuncia e […]

Italian poetry with Arianna – Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale

This is the first video in a series on Italian poems, in it I talk about the poem Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale, by Eugenio Montale. Here’s the text: Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale e ora che non ci sei è il vuoto ad ogni […]